Cagnulari

Il vitigno rosso Cagnulari ha origini non del tutto chiare: potrebbe essere stato importato in Sardegna dalla Francia o, più probabilmente, dalla Spagna. Attualmente è coltivato prevalentemente nei vigneti della Gallura ed è poco presente nelle altre province sarde, fatta eccezione per alcuni vigneti nel nuorese (Atzara).  In Gallura può assumere la denominazione di Caldarello o Caldareddu, mentre ad Alghero viene chiamato Cagliunari. Dà origine a vini profumati, aromatici e alcolici, dal colore intenso.

Tags: